Mercoledì 18 Aprile presso l’aula magna della sede del Buon Pastore si è svolta la premiazione del concorso RIGHTrash, il progetto di Alternanza Scuola Lavoro destinato alle classi quarte e quinte del Liceo delle Scienze Umane realizzato in collaborazione con l’agenzia di comunicazione KEY ADV di Milano e dal Prof. Alessandro Loschiavo, coordinatore di tutti i lavori. Il progetto invitava gli studenti a cimentarsi nell’ideazione e nella elaborazione di spot di pubblicità-progresso con lo scopo di promuovere la cultura della raccolta differenziata dei rifiuti. Vedi il filmato del progetto
Hanno partecipato al concorso 52 studenti in totale divisi in piccoli gruppi indipendenti che hanno prodotto 16 video-spot della durata di pochi secondi ciascuno sino ad un massimo di un minuto.
Gli spot partecipanti hanno preso in esame diversi ambiti della raccolta differenziata, dalla separazione dell’etichetta cartacea dalle bottiglie di vetro sino alla necessità di ridurre drasticamente le dimensioni dei contenitori di plastica prima di essere cestinati. I video, inoltre, sono stati elaborati grazie all’impiego di semplici smartphone di proprietà dei singoli studenti, grazie a specifiche ricerche sull’accompagnamento audio e all’uso di competenze di recitazione degli stessi alunni.
Al termine delle attività di progettazione e di realizzazione, una apposita giuria composta da 7 giurati (2 rappresentanti dell’agenzia Key Adv, 4 del Liceo Montale e una psicologa) ha svolto il lavoro di selezione compilando una classifica finale sulla base di una scheda di valutazione che prendeva in considerazione 4 parametri fondamentali: efficacia complessiva del messaggio; originalità; rispetto delle norme di riciclo dei materiali; qualità di realizzazione tecnica. E’ risultato vincitore il progetto “La scelta giusta” realizzato dagli studenti Annachiara Gravino, Christian Pertici, Giulia Lanzafame e Lorenzo Biancolilla.
Premio speciale assegnato dall’agenzia Key Adv di Milano al progetto risultato 2° nella classifica generale dal titolo “StayClean”, ad opera degli alunni Alessandro Marino, Edoardo D’Achille e Francesco Ramon Franco.